La miglior alimentazione per chi fa pesi

pesi

Come moltissimi sanno, se si desidera cambiare la forma del proprio corpo sono necessari diversi accorgimenti, sia in palestra che…a tavola!

Migliore alimentazione per chi fa i pesi

Sperare di riuscire a mettere su massa muscolare semplicemente andando in palestra a sollevare pezzi di ghisa – non importa per quante volte e per quanto tempo – è come sperare di dimagrire limitandosi a saltare i pasti: dopo un tot di tempo smetteremo di vedere risultati e la rabbia e la frustrazione ci assaliranno. Impariamo dunque insieme quale è la migliore alimentazione per chi fa i pesi per capire cosa esattamente mettere nel piatto. Dunque vi siete iscritti nella palestra più vicino a casa vostra e vi siete immediatamente fatti fare una scheda dal vostro personal trainer convinti di diventare pompati in breve tempo. Questo sarà possibile a patto che intraprendiate una particolare alimentazione per chi fa i pesi, cioè una dieta mirata all’anabolismo della massa muscolare che viene stimolata tramite l’esercizio. Ora, in realtà dobbiamo dirvi che ci troviamo in un ambito piuttosto eterogeneo. Non esiste infatti un’unica e sola alimentazione per chi fa i pesi, ma ogni dietista propone un suo approccio, e di solito funzionano tutti: l’unica costante presente in ogni approccio di questo tipo è che si tratta di una dieta normocalorica – o addirittura ipercalorica del 10% – dunque qualcosa di completamente differente dalle normali diete ipocaloriche volte al dimagrimento.

Proteine? Si, ma non solo

Oltre alla mera questione delle calorie, nella migliore alimentazione per chi fa i pesi conta moltissimo anche la percentuale dei macronutrienti, e perfino la loro ripartizione durante la giornata di allenamento. Se intraprenderete una dieta per mettere massa vi stupirete della quantità di pasti che dovrete fare al giorno: essi arrivano infatti tranquillamente fino ad un numero di sei. Avere fame dunque non sarà un problema, non solo perchè si mangia spesso ma anche per via di cosa si mangia. Le proteine infatti la fanno da padrone in una qualsiasi alimentazione per chi fa i pesi, e bisogna seguire dei calcoli rigorosi per calcolare quante assumerne: se si ha una massa grassa inferiore al 10% possono essere anche 1.5-2.5 g/kg mentre se la massa grassa è superiore al 15% è meglio moderarsi e non andare oltre i 1.5 g/kg. I grassi? Presenti assolutamente, e debbono costituire il 25-30% delle calorie totali della giornata: vengono infatti spesso demonizzati, ma in realtà non possono assolutamente mancare in un’alimentazione sana e salutare. Veniamo infine ai tanto bistrattati ed odiati carboidrati: a meno che non si segua un particolare approccio iperproteico/ipoglucidico devono essere presenti, e possibilmente ingeriti in momenti “tattici”. Subito dopo il recupero dall’allenamento infatti ha perfettamente senso sfruttare il potere anabolizzante dell’insulina per mettere su massa, soprattutto se si scelgono carboidrati complessi in grado di essere assimilati lentamente. Anche se c’è il via libera ai carboidrati vi ricordiamo di non esagerare: infatti questa sarebbe già di per sé una dieta ipercalorica, ed esagerare con pane, pasta, pizzette e snack vi impedirà di vedere sul vostro corpo i miglioramenti che otterrete sforzandovi a caro prezzo in palestra.

(Visited 2 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *