Tech

i MATERIALI DEL FUTURO

Nell’ultimo decennio, gli scienziati americani di mezzo mondo stanno sperimentando nuove ricerche, soprattutto chimiche e biologiche, con l’aiuto di strumenti tecnologici di ultima generazione. Tra i risultati più sorprendenti e convincenti ci sono – senza dubbio – i nuovi materiali, praticamente impensabili fino a qualche anno fa e che oggi, invece, diventano realtà. I materiali del futuro Ecco i tre saliti sul podio: L’aerogel superleggero l’aerogel di grafene, creato da

Le luci elettriche

La luce elettrica è nata per merito di Cruto e di Edison come luce a incandescenza ed ha subito continui miglioramenti e sviluppi. Attualmente le luci elettriche possono essere suddivise in luci a filamento e luci a conduzione gassosa o a scarica. Le luci a filamento, dette anche luci a incandescenza, constano di una ampolla di vetro (in cui un tempo veniva fatto il vuoto mentre attualmente viene immesso gas

Recupero dati: cosa si può recuperare e cosa no

Quando si perdono dei dati, come dei file immagine, per esempio, lo sgomento spesso lascia spazio alla frustrazione. Si accende il computer o lo smartphone e ci si rende conto che le foto delle vacanze sono svanite nel nulla. Quando succede è il caso di pensare e reagire in modo razionale: possiamo essere di fronte a una perdita di più dati o un accidentale cancellazione. In qualsiasi caso un programma specializzato

Internet delle cose

Tra 5 anni 25 miliardi di dispositivi diversi saranno connessi in Rete: bracciali, orologi, elettrodomestici e perfino lampadine….Nuovi obiettivi sensibili per gli hacker che vogliono rubare i nostri dati. Ecco quali pericoli dovremo affrontare. Presto il nostro modo di navigare in Rete verrà stravolto dalla massiccia diffusione di oggetti connessi di tutti i tipi. Non solo indossabili come orologi, occhiali e bracciali ma anche frigoriferi, lavatrici, lampadine, automobili e addirittura strumenti

Come personalizzare i messaggi in Outlook

La posta elettronica ha ormai sostituito quasi del tutto la carta da lettere. Ma se per le nostre missive cartacee, soprattutto a livello professionale, usavamo una carta stampata espressamente studiata per noi e magari ci affidavamo a uno studio grafico per curarne lo stile, quando abbiamo a che fare con le mail ci limitiamo a utilizzare il formato standard offerto dal programma di posta elettronica. Il risultato è scadente: inviamo

Più potenza agli appunti

La classica funzione di copia e incolla può essere resa molto più efficace e versatile facendo in modo che si possano copiare molti file per averli pronti da incollare proprio quando serve. Una delle scorciatoie da tastiera che si usano più spesso è la classica Ctrl+C e Ctrl+V. È l’equivalente di quando facciamo clic destro su un elemento e scegliamo Copia per poi ripetere il procedimento altrove e fare clic su

Netflix, un affare planetario

Nata per il noleggio via internet, la società che ha lanciato House of Cards è sempre più protagonista. Anche in Italia. Di questi tempi c’è una paroletta magica che si sente ripetere in tutte le formule televisive: è Netflix. Se ne parla persino a proposito dei nuovi televisori standard 4 k che saranno in commercio entro l’anno con tanto di tasto dedicato al telecomando. La crescita di questa società americana

corsi a distanza

L’informatica nel corso degli ultimi 30 anni è diventata fondamentale. Timidamente introdotta nelle scuole e nelle università italiane, fatica a trovare lo spazio che merita nella didattica. Per questo motivo sono molte le opportunità di conseguire dei corsi online, dove apprendere attraverso dei moduli avanzati gli strumenti base del lavoro sul computer. I corsi online hanno dei vantaggi che quelli tradizionali in aula possono solo sognare: accesso diretto alle lezioni da