I corsi di informatica online

corsi a distanza

L’informatica nel corso degli ultimi 30 anni è diventata fondamentale. Timidamente introdotta nelle scuole e nelle università italiane, fatica a trovare lo spazio che merita nella didattica. Per questo motivo sono molte le opportunità di conseguire dei corsi online, dove apprendere attraverso dei moduli avanzati gli strumenti base del lavoro sul computer. I corsi online hanno dei vantaggi che quelli tradizionali in aula possono solo sognare: accesso diretto alle lezioni da casa; materiale didattico consegnato all’istante su supporti magnetici o digitali; possibilità di rivedere le lezioni; esercizi pratici da mettere in atto tramite tutorial illustrati bene. I corsi di informatica online sono possibili grazie a delle innovazioni decisive nel campo della tecnologiadello streaming e della frazione di dati, che rende possibile seguire le lezioni da ogni applicativo, fosse anche mobile, in movimento, mentre si va a lavoro.

Corsi di informatica online: la tecnologia

La tecnologia più importante per i corsi online è quella dello streaming: grazie alle videoconferenze è possibile tenere lezioni a distanza con una qualità video praticamente perfetta, assistita dalla diffusione globale della banda larga, che consente a più persone di assistere allo stesso evento in contemporanea, partecipando e seguendo. La tecnologia dello streaming è tale che oggi possiamo trasmettere live (broadcast) realizzando un nostro canale come Periscope lanciato da Twitter. Ma naturalmente i programmi oggi più utilizzati, a parte quelli a pagamento usati allo scopo, sono Skype di Microsoft e Hangout di Google, che permettono di organizzare lezioni e didattica a distanza a orari prestabiliti, in modo abbastanza efficiente. Spesso però, per garantire una migliore comprensione si registrano le lezioni e le si fornisce insieme all’altro materiale didattico che in genere è formato da documenti, tabelle, slide, infografiche e tutorial.

Di cosa trattano i corsi di informatica

Anni fa, quando la diffusione del computer non era così vasta, parliamo del periodo 1985-1995 l’informatica era riservata veramente a pochi che la usavano per archiviare dati, utilizzare database o fare programmazione. I programmi erano semplici e si stavano diffondendo i primi sistemi operativi basati sulla bacheca e il mouse, le icone e il doppio click. Spesso agli impiegati venivano insegnate le combinazioni da tastiera per accedere ai file via MS-DOS, ma ovviamente l’avvio del sistema operativo Windows ha modificato radicalmente l’approccio all’informatica. Chi ha voluto fare programmazione si è impegnato a studiare il linguaggio di scrittura (Basic, Unix, Linux, Pascal, Pearl, C+ et cet), chi progettava i software per i sistemi operativi aveva necessità di insegnare ad utilizzarli. Quando uscirono i primi Windows, Office e Works essi venivano distribuiti con dei manuali di 300 pagine che insegnavano tutto.

Principali argomenti trattati dai corsi

Oggi i corsi di informatica online e non si orientano in base alle esigenze del mercato:
– Corsi di programmazione base e avanzata di tutti i principali linguaggi di programmazione e codici di scrittura (Php, Html, Css, C+, Pearl, Bootstrap)
– Studio di Office e dei suoi applicativi (in particolare Excel per i calcoli complessi e PowerPoint per presentazioni di alto livello).
– Studio dei programmi Adobe come Photoshop e Illustrator fondamentali nella grafica vettoriale e per il web design, per la pubblicità e la comunicazione digitale
– Corso online su Corel Draw e altri programmi di grafica
– Sviluppo app per sistemi operativi mobile Android e iOS per Mac, iPad e iPhone
– Sviluppo applicazione e software personalizzati per il booking online, l’e-commerce, lo streaming e la gestione di contenuti editoriali
– Corsi online su applicativi open source (WordPress, Joomla, Magento, Skype)
– Corsi online di digital marketing

Come si può notare questi corsi hanno spesso dei moduli base e dei moduli intermedi, mentre per arrivare a conseguire un attestato di corso avanzato bisogna andare avanti con la preparazione. Le offerte sono molte, ma cercando in siti appositi che offrono recensioni e consigli, è possibile scegliere quello giusto. Per i più giovani, appassionati di informatica e programmazione, e ancora in tempo per scegliere il percorso accademico è fondamentale innamorarsi della matematica e darci dentro con la pratica. I corsi accademici non mancano e sono quasi sempre collegati ai corsi di matematica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *